Norvegia

Norvegia

Norvegia: il Paese conosciuto notoriamente per gli itinerari turistici lungo i fiordi famosi in tutto il mondo, montagne altissime a ridosso sul mare e insenature da togliere letteralmente il fiato da tanta bellezza. Una tale meraviglia della natura è difficilmente riscontrabile in altre parti del mondo. Viaggiate verso nord, fino al Circolo Polare Artico e oltre, tra atmosfere da sole di mezzanotte e aurore boreali, scoprite le montagne e i ghiacciai.
Questo Paese vi affascinerà anche per la sua storia e, in particolare, i Vichinghi, che si sono guadagnati un posto come guerrieri del mare con uno spiccato senso estetico e migliori cantastorie europei. I Sami, gli indigeni della Norvegia, noti per i loro abiti multicolore e le enormi mandrie di renne di cui si prendono cura. Da non tralasciare il folklore, con i Troll, creature goffe, sporche e dispettose, di cui la leggenda vuole che a contatto con la luce solare, i loro corpi si tramutino in pietra.

Geografia
La Norvegia, ufficialmente Regno di Norvegia, è uno Stato dell’Europa settentrionale, appartenente alla Penisola scandinava, il cui territorio comprende anche le isole Svalbard, l’isola di Jan Mayen e l’Isola Bouvet; la Norvegia rivendica anche i territori antartici della Terra della regina Maud e dell’Isola Pietro I. Confina a est con la Svezia, a nord-est con la Finlandia e la Russia, a sud lo Skagerrak la separa dalla Danimarca. L’estesa costa norvegese, che si affaccia sull’Oceano Atlantico e sul Mare di Barents, è incisa da fiordi famosissimi in tutto il mondo.

Storia
La storia di questo Paese ha inizio con i grandi mutamenti geologici e le ere glaciali che diedero vita ai celebri fiordi norvegesi. Fu proprio in questo ambiente proibitivo che giunsero dalla Siberia i primi abitanti del paese, ovvero gli antenati degli odierni Sami. Tuttavia, la storia norvegese è profondamente segnata dalla dominazione vichinga, che si estese ben presto in tutta l’area settentrionale dell’Oceano Atlantico, gettando ombre e terrore anche sul Mar Mediterraneo.
Per secoli la Norvegia subì la dominazione della Danimarca e della Svezia. Prima la costituzione, ottenuta nel 1814, quando il paese passò dalla dominazione danese a quella svedese, e poi l’indipendenza dalla Svezia nel 1905, hanno contribuito a creare un forte orgoglio nazionale tuttora esistente. La nuova Norvegia indipendente presentava condizioni di vita estremamente misere che costrinsero molti norvegesi all’emigrazione; a ciò si aggiunse anche la difficilissima esperienza della seconda guerra mondiale segnata dall’occupazione tedesca.
Nei decenni successivi la Norvegia è passata dall’essere una società rurale a una società industriale urbanizzata: la svolta è arrivata alla fine degli anni Sessanta con la scoperta del petrolio e del gas naturale, che in breve tempo ha reso la Norvegia uno dei paesi più ricchi del mondo.
Oggi il Paese è una monarchia costituzionale con capitale Oslo ed è uno dei pochi paesi europei a non far parte dell’Unione europea.

Hotel & Lodge

Fly Fishing Info

Info e consigli di viaggio

Commenti e racconti di viaggio

Gallery

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>