British Columbia

now browsing by tag

 
 

BRITISH COLUMBIA PROGRAMMA DI VIAGGIO – ESTENSIONI E TOURS

P1020507

Programma di viaggio
1° giorno: arrivo a Vancouver e coincidenza per Terrace, una volta all’aeroporto di Terrace le guide si occuperanno del trasferimento al lodge (mezzora di auto).
Dal 2° al 7° giorno: giorni di pesca accompagnati da guide autorizzate nei vari fiumi della zona con barche e fuoristrada a disposizione.
8° giorno: trasferimento in aeroporto per i voli di rientro.

P1020844

BRITISH COLUMBIA – COMMENTI E RACCONTI DI VIAGGIO

2016-09-29 at 23-13-10

1) AUTORE – Francesco Guerriero – Primavera d’acciaio

Montagne dalle cime innevate, aria cristallina frizzante, acque chiare e fredde scorrono placide prima dell’arrivo del disgelo. Ombre cromate si muovono in fretta alla ricerca dei luoghi di deposizione. E’ primavera, tra fine marzo e metà maggio, le ultime grandi steelhead risalgono i fiumi della regione dello Skeena nel nordovest della British Columbia in Canada.

La risalita primaverile è il mio periodo preferito per la pesca alle steelhead. Avendo la fortuna di abitare a 500 metri da due delle migliori pool del basso Kalum, posso insidiare con buoni risultati le steelhead tutto l’anno, ma gli esemplari, in primavera, oltre alla bellezza, sono speciali per la brutale aggressività con cui si scagliano sullo streamer e la forza con cui combattono.

Chi ha già provato in canna le incredibili testate dei grossi “buck” (maschi) o i salti argentati delle “doll” (femmine) sa di che cosa si tratta: adrenalina pura al 100% e, quando tutto è finito, le mani tremano, il corpo vibra dalle palpitazioni e la voglia di un’altra “dose” aumenta. Si può parlare sicuramente di dipendenza da steelhead. Non è un caso che questi pesci siano leggenda e che questa stagione stia diventando sempre più famosa tra i pescatori a mosca di tutto il mondo.

Chi pesca in primavera ha come unico obiettivo la steelhead, i primi salmoni sono ancora lontani dalle coste. In media si possono agganciare una o due steelhead al giorno, tra i 5 e i 9kg , i fiumi su cui si pesca sono gli ormai acclamati e famosi Skeena, Kalum, Copper, Kitimat e altri meno noti ma altrettanto pescosi. Per aumentare le possibilità di successo consiglio di utilizzare le guide, anche per chi conosce la zona. Spesso i fiumi cambiano corso da un anno all’altro e bisogna riscoprire quali siano le pool buone.

Comunque sia, guidati o turisti fai da te, sui fiumi ci si sposta con barche a idrogetto (Skeena), a “drift” con barche a remi o pontoon boat di otto o nove piedi. La regione è ancora selvaggia e gli hot spot raggiungibili a piedi sono pochi e spesso affollati.

Le tecniche di pesca a mosca che si possono utilizzare sono legate ai propri gusti personali come pure l’attrezzatura. A mio parere nella maggior parte dei casi lo spey casting è la soluzione migliore. La portata dei fiumi a inizio primavera è al livello minimo con acque chiare e quindi sono da preferire dei setup ad affondamento lento o medio con canne del 7-8 se si pesca a due mani o del 9 per canne a una mano. Personalmente pesco con una canna switch di 11 piedi coda 7 con un sistema composto da shooting leader, header di tipo skagit e tip affondanti tipo 3 o 6 o T8 fino a T14. In aggiunta ho sempre con me una bobina con coda switch floating, non si sa mai. E’ un setup molto flessibile che mi permette di affrontare tutte le condizioni di pesca e mi semplifica molto la vita. Per gli streamer da utilizzare, fate voi, secondo me sono tutti validi, da quelli classici ai più moderni, l’importante è che vadano a sbattere sul muso dell’irascibile steelhead. In primavera uso per la maggior parte pattern di tipo intruder molto minimalisti di colore pink, in assoluto il colore che va sempre e, per completare la collezione primavera, combinazioni di purple e nero, nero e arancio, blu e nero.

Fatti:
Descrizione La steelhead è una trota iridea (Oncorhynchus mykiss) che vive da uno a cinque anni in acque dolci per poi migrare nel Pacifico nord orientale e nel golfo di Alaska per poi ritornare a deporre le uova in primavera nei fiumi di origine. Alcune steelhead possono ritornare più volte a deporre le uova. Possono vivere in mare fino a nove anni.
Dimensioni
Lunghezza 50-85 cm max 120cm
Peso 5–9 Kg max 21kg
Distribuzione L’esatta distribuzione è regolata dalle fredde temperature del Pacifico a nord del 15°C isoterma dalla California alla penisola dell’Alaska.
Risalite Ci sono due distinte risalite, quella estiva e quella invernale. La prima va da inizio primavera a tardo autunno dell’anno precedente la deposizione. Gli esemplari di questa risalita maturano sessualmente nei fiumi. La risalita invernale comincia a fine autunno e termina a metà primavera. Queste steelhead invece sono già mature quando arrivano nel fiume.

2016-09-29 at 04-46-39

British Columbia – HOTEL & LODGE

DEEP CREEK LODGE

Il Deep Creek Lodge è strategicamente posizionato a soli 10 km dalla cittadina di Terrace in British Columbia – Canada, al centro dei migliori fiumi al mondo per la pesca alla mitica Steelhead e di tutte le cinque specie di salmoni del Pacifico che risalgono numerosi i fiumi dei “water systems” del basso Skeena, del Kitimat e del Nass. Adagiato in una zona esclusiva a soli 500 metri dalla riva del fiume Kalum, immerso nei boschi di cedro rosso ed abeti, circondato dalle maestose cime della Coastal Mountains of Northern British Columbia, il lodge si trova davvero in una posizione ottimale per godere appieno delle varie possibilità di pesca e delle bellezze naturali della zona.

Costruito nel 1999, può ospitare comodamente 8 ospiti in 4 camere doppie ognuna delle quali dotata di un bagno privato (non ensuite) con doccia. Per gruppi “familiari” vi è un’ulteriore camera doppia.
La struttura del lodge è stata pensata per poter offrire un vero soggiorno confortevole con tutte le moderne comodità. La lounge room è il cuore della struttura, equipaggiata con TV digitale satellitare, una postazione per costruire mosche ed una zona lettura o relax. A disposizione degli ospiti inoltre, uno spogliatoio riscaldato in cui ci si può cambiare comodamente per le varie uscite di pesca o altre attività sportive. Il locale viene riscaldato anche per poter fare asciugare, in caso di pioggia, la propria attrezzatura. Connessione WiFi gratuita. Per chi desidera viaggiare leggero possibilità di trovare tutto l’equipaggiamento di pesca compresi i waders sia per la pesca a mosca che per lo spinning/casting.

Sotto il portico si possono apprezzare le belle e lunghe serate estive del nord della British Columbia, magari facendo quattro passi nel grande giardino, cullati dal sottofondo zen della cascatella del laghetto naturale. Ampio parcheggio per coloro che viaggiano con la propria vettura.

Al Deep Creek Lodge la cucina è una questione seria e di tradizione, quella vera italiana. I piatti sono fatti in casa utilizzando solo prodotti freschi di provenienza, possibilmente, locale. Le cene di tre portate offrono piatti di pasta fatta in casa (ravioli, tagliatelle, ecc..), gustosissima carne di manzo bio locale e/o piatti di mare con halibut, salmone ed altri ottimi pesci. Poi, per finire in dolcezza, dessert deliziosi. Su richiesta menu vegetariani o per celiaci.

Terrace è il perfetto punto di partenza per un entusiasmante avventura nel leggendario Nord Canadese. Oltre alla pesca vi sono a disposizione numerose attività outdoor classiche, quali il trekking, il biking, canoening, climbing ed altro ancora. Sono possibili gite eco-turistiche di un giorno alla scoperta degli incantevoli paesaggi. E non dimenticate.. macchina fotografica sempre pronta e molta attenzione: le probabilità di incontrare orsi, alci ed altri animali sono alte!

Gallery British Columbia

British Columbia – Fly Fishing Info

P1020578

Il territorio che va da Vancouver fino al confine con l’Alaska ogni anno è meta di grandi risalite di Salmoni e steelhead. Tutte le sei specie di salmoni del pacifico e in più la Steelhead risalgono questi torrenti da millenni. La pesca è praticata sia con la mosca sia a spinning. Il periodo ottimale per la risalita dei salmoni va dall’inizio di Agosto alla fine di Ottobre, molto dipende dalle piogge. Anche la primavera può riservare ottime esperienze per la risalita primaverile delle Steelhead. Il numero dei fiumi pescabili è altissimo; solamente l’isola Vittoria di fronte a Vancouver ne conta più di 100 con buone risalite. Anche ad Est di Vancouver troviamo affluenti del grande fiume Fraser che già alla fine di Agosto ospitano moltissimi salmoni. Si può soggiornare in zona sia con camper (qui sono ben organizzati) oppure alloggiando in hotel o lodge in prossimità dei fiumi. Rimanendo nelle vicinanze di Vancouver la presenza di una guida non è necessaria ma consigliata. Spostandoci verso nord alla ricerca di Steelhead questo aiuto diventa quasi essenziale.

 

Mosche consigliate per la pesca della steelhead:

Mosche consigliate per la pesca del salmone del Pacifico:

CANADA – BRITISH COLUMBIA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La British Columbia è uno dei magnifici scenari della Terra con un’enorme varietà di paesaggi, dalle spettacolari catene montuose, ai ghiacciai, ai fiumi, ai laghi, alle coste scoscese e alle centinaia di isole.
La maggior parte della British Columbia si trova lontano dalle città, nelle vastità circostanti. I corsi d’acqua costieri, le coste dell’Isola di Vancouver, le famose Canadian Rockies, le lande desolate del Nord e l’affascinante Isola Queen Charlotte regalano esperienze indimenticabili. In questi spazi selvaggi troverete infinite opportunità per fare un’escursione o una scalata, ammirare la fauna selvatica, pescare nei laghi e fiumi o immergervi nella cultura indigena.

Il nome della provincia è stato scelto dalla Regina Vittoria, quando la colonia della British Columbia, divenne una colonia britannica nel 1858. La regina Vittoria scelse “British Columbia” per distinguere ciò che è stato il settore britannico del Distretto Columbia da quella degli Stati Uniti, “American Columbia”, che divenne poi il Territorio dell’Oregon.

Geografia
Confina a nord con l’Alaska, lo Yukon e i Territori del Nord-Ovest; a sud con lo stato di Washington, Idaho e Montana; a est con il Montana e a ovest con l’Oceano Pacifico.
La BC è costellata di laghi, acquitrini, fiumi, ruscelli ed ha un bel sistema di parchi, nato per proteggere i diversi ecosistemi al fine della conservazione, della riproduzione e della ricerca e dello studio scientifico.
Le risorse naturali come la pesca, il legname, i minerali e l’energia idroelettrica sono sempre state la colonna portante dell’economia della BC.

Storia
Dal ritiro dei grandi ghiacciai circa 10.000 anni fa, le popolazioni aborigene hanno abitato il territorio della British Columbia. I primi abitanti, chiamati poi First Nations, potrebbero essere arrivati dall’Asia passando per il Mare di Bering.
La vita degli aborigeni è continuata indisturbata per migliaia di anni fino all’arrivo degli Inglesi nel 1778 con l’approdo del Capitano James Cook all’Isola di Vancouver. Seguendo la sua scia, arrivarono ondate di coloni portando con sé il vaiolo e altre malattie che decimarono la popolazione aborigena alla fine del 1700.
Quasi un secolo dopo, l’Agente britannico James Douglas, esplorando la costa del Pacifico per fondare la sede dell’Hudson’s Bay Company, venne accolto dai Lekwammen, i cui villaggi punteggiavano le coste dell’attuale città di Victoria. Douglas vi si stabilì scegliendo come località Camosack. Nel 1843 venne costruita Fort Victoria nell’area conosciuta come Old Town, il cuore della città di Victoria.
Nel 1860 la scoperta dell’oro nel fiume Fraser ha portato un rapido afflusso di cercatori, mercanti e pionieri provenienti da tutto il mondo. Era il momento dell’espansione economica, borghi sonnolenti divennero città vivaci, vennero costruite strade, ferrovie e navi a vapore.
I popoli aborigeni persero la maggior parte delle loro terre ancestrali e nel 1876 sono stati sottoposti alla legge indiana federale che regolava ogni aspetto della loro vita.
I trasporti e lo sviluppo hanno segnato un periodo di rapida espansione economica nel corso del 1950 e ’60. Molte costruzioni hanno cambiato la forma del paesaggio della BC, progetti di sbarramento hanno trasformato fiumi in laghi; turbine giganti alimentato decine di nuove cartiere e fonderie; la Trans-Canada Highway viene completata, mentre nuovi ponti, ferrovie e BC Ferries collegano la gente e portano progresso tecnologico.

DSC_000002_1478118092669

Hotel & Lodge
Fly Fishing Info
Commenti e racconti di viaggio
Info e consigli di viaggio
Programma di viaggio – Estensioni e Tours
Gallery