Val di Cembra

98 La Valle di Cembra è comodamente raggiungibile dal paese di Lavis, da Civezzano e dalla Valle di Fiemme. Fra le risorse del territorio vanno annoverate l’estrazione del porfido, la viticultura con il famoso mùller thurgau, la frutticoltura (fragole, lamponi, more ribes) e il turismo a vocazione prettamente famigliare ma anche specifico per la pesca.E l’Avisio, il più naturale tra i corsi d’acqua di fondovalle della provincia, è una meta ideale per chi va a Pesca.

La pesca nell’Avisio e nei suoi numerosi affluenti è certamente faticosa, di autentica conquista, ma anche altrettanto unica, irripetibile. ll grande torrente, nei 35 km. che percorre dallo diga di Stramentizzo alla confluenzo in Adige, offre scenari selvatici, ancora intatti: profonde buche rifugio di grandi trote marmorate, canaloni, raschi e spianate,laschi e salti, in grado di mettere alla prova anche i più abili pescatori; un continuo evolversi di situazioni che lasceranno traccia indelebile nei ricordi di ognuno.Nel lago Santo  sopra Cembra, è praticabile la pesca di trote fario.

Hotel e lodge

310

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>